• • •

“C’è una bella differenza tra “onestà” e “autenticità”: se sei onesto sei un po’ come un brav’uomo che paga le tasse, rispetta la moglie, educa i figli e sta vicino agli amici. Regoli le emozioni, non stressi la tua mente, sei circondato da persone oneste. Proprio come te.

Ma se sei autentico, porca miseria, ti metti a nudo senza paura del giudizio, piangi se ti si annebbiano gli occhi e ridi se ti si gonfia il cuore. 

Se sei autentico, stanne certo, leggi la storia della tua vita col coraggio di chi ancora è intento a scriverla, ne parli con la bocca, con gli occhi, col corpo e con tutti i sensi che riesci a manifestare.

Se sei autentico, sta’ a sentire, vivi le emozioni senza riserva, le scaraventi nel mondo con leggerezza, le lasci penetrare nelle persone autentiche. Proprio come te.


Se sei autentico, amico mio, hai di certo una persona autentica, proprio come te, che riempie i tuoi giorni e capisce le tue emozioni. Forse in silenzio, o magari saltando, chi lo sa. Qui vicino o molto lontano, a volte neanche ricordi di conoscerla quella persona lì.

Poi ti ricordi di quanto caldo è stato il sole quando vi siete messi a nudo, anche solo per un po’. 

Ed è per questo, amico mio, che sarà sempre meraviglioso, un giorno, starle accanto, anche solo per un po’”


#Angel

6 risposte a “• • •”

  1. Grazie per questo bellissimo e sottile scritto
    Non ho capito se lo hai dedicato ad Angel o se è scritto da “Angel”, in ogni modo l’ho apprezzato tantissimo

    1. Angel è il mio Angelo,buffo che si chiami così..😂😂😂
      Credo di aver inserito il suo nome così che,chi lo avrebbe letto,avrebbe avuto più fortuna di quella che già ha.❤

      1. Ma allora è ancora più bello❤

        1. Già già 😂😂

  2. Differenza sottile ma sostanziale, penso che se si riesce a riconoscerla nella vita, non ci sia più bisogno di farsi troppe domande….
    🙂

    1. E credo che non ci sia neanche bisogno di creare rapporti complicati.😊

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: