Credo di avere nulla ma inevitabilmente tutto

Oggi mi sono chiesta dopo tanto tempo cosa fosse giusto.È giusto??

Ogni giorno, vivo, incondizionatamente la mia vita, perdendomi e ritrovandomi. Mi chiedo sempre chi sia. Mi chiedo sempre se mai lo capirò, se mai riuscirò a trovare la mia strada. Alcune volte mi chiedo anche cosa sia la paura. La vita ha uno strano senso dell’umorismo nel mostrarmi la verità delle cose. Ha uno strano modo di dirmi le cose. Quasi volesse farmi viaggiare.

MI sveglio tutti i giorni con delle sensazioni, alcune volte con delle visioni vere e proprie. La mia giornata è calma, ma so già che la realtà che si presenta non è effettivamente quella vista. Sei giusta ?, riesci a sentirmi?, riesci a vedermi?. Questa è la mia sensazione, qualcosa che mi fa visita, che mi parla, mi dice cose, mi dice cosa sta per accadere, dove si trova la verità. Sembra una sensazione piena di cose strane ma non di paura.Non so cosa sia la paura , eppure dovrei.

Lasciati scivolare mi dice la voce, scivola e fluisci come fa il fiume e guarda.La conoscenza razionale mi confonde ma l’intuito mi dice sempre cosa fare.Sembra quasi non sia la realtà ma nulla è stato più reale di così.Questo alle volte mi fa vivere in un mondo che nessuno riesce a vedere.Ma esiste solo un mondo?

Le lacrime cosi semplicemente furono visibili.Non avevo paura di farle notare. Sapevo che stavo solo lasciando andare tutto quello che avevo da tempo depositato in un luogo buio, senza mai lasciar entrare la luce.La luce è inevitabile per guarire; è inevitabile per la verità delle cose; è inevitabile per la magia della vita.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: